La M2G Group Bari realizza l’impresa a Pineto e si prende la vetta del girone E

La M2G Group Bari realizza l’impresa a Pineto e si prende la vetta del girone E

Foto Rosaria Loiacono – La gioia dei biancorossi a fine gara

 La M2G Group Bari si aggiudica lo scontro al vertice dell’undicesima giornata del campionato nazionale di serie B (girone E) imponendosi in quattro set sulla Blueitaly Pineto, cogliendo i tre punti che le permettono di scalzare proprio la formazione abruzzese in testa alla classifica, con un vantaggio di due lunghezze. I biancorossi diretti da mister Salvatore Iaia e Francesco Valente conquistano un successo pesante, tanto difficile quanto soddisfacente, a coronamento di una settimana di lavoro molto intenso da parte di tutta la squadra. 

La partita, come da attese, non ha fatto sconti in termini di emozioni e colpi di scena, regalando uno spettacolo degno di nota al numeroso e caldo pubblico del Palavolley Santa Maria. Tre set pieni di pathos, durati ciascuno oltre trenta minuti, hanno visto le due squadre scontrarsi con grande agonismo; nel quarto invece il crollo verticale dei locali, usciti letteralmente dall’incontro con una serie di errori, ha lasciato spazio al cinismo della M2G Group Bari, vogliosa di chiudere la contesa. La formazione barese ha meritato il successo con una prova di grande maturità, in cui l’esperienza dei singoli ha permesso di gestire al meglio i momenti ostici e di domare qualche momento di nervosismo occorso durante il match. In termini di punti, la palma di top scorer appartiene all’opposto Fabio Di Florio (17 punti), in doppia cifra per Bari assieme a Matej Cernic (14) e Sandi Persoglia (11). Nella squadra di casa i migliori in campo sono stati invece l’opposto Leonardo Scuffia, autore di 16 punti, e lo schiacciatore Pietro Di Meo (14 vincenti).
 Il 2020 inizia come meglio non si poteva immaginare per il collettivo biancorosso che sabato sarà chiamato a tenere alta la concentrazione nel derby casalingo contro Turi, terza forza del campionato peraltro in un grande momento di forma.
La cronaca del match vede il Pineto schierato in campo da mister Adrian Pablo Pasquali con Emanuele Miscio in regia, Leonardo Scuffia opposto, Pietro Di Meo e Giacomo De Fabritiis laterali, Michael Molinari e Antonio Picardo centrali con Giovanni Provvisiero libero. Mister Iaia risponde con il sestetto titolare: Fabio Di Florio opposto all’alzatore Giuseppe Longo, Matej Cernic e Michele Grassano laterali, capitan Lorenzo De Tellis e Sandi Persoglia centrali più Danilo Rinaldi libero.
Grande equilibrio in apertura di gara, con le formazioni che procedono praticamente punto a punto fino al 18 pari, commettendo anche diversi errori al servizio. L’allungo di Pineto arriva sul 20-18, con la puntuale risposta barese culminata con l’ace di Persoglia (21-21). De Fabritiis e Di Meo si incaricano del nuovo tentativo del Pineto (24-22), stoppato dal muro biancorosso (24-24). Cernic produce il sorpasso sul 25-26, ma il set point è annullato dal Pineto che col muro di Scuffia chiude sul 28-26.
Una buona partenza dei biancorossi apre il secondo set sull’1-5 (ace Di Florio). La M2G Group Bari prova ad alzare il ritmo e approfitta di un paio di errori locali per incrementare il margine a proprio favore (7-14). Dopo il time out Pineto inizia la sua rimonta, guidata da Scuffia. Dal meno tre (15-18) gli abruzzesi impattano a 18 col muro. Si va punto a punto fino al 23-23, quando il vincente di Di Florio e l’attacco out di Di Meo chiudono il set sul 23-25.
Pineto rilancia in avvio di terzo set guadagnando un vantaggio (7-3) che cresce fino al più cinque (10-5). Persoglia accorcia le distanze, Grassano in attacco e a muro si occupa di pareggiare i conti e di firmare il sorpasso sull’11-12. Nervi tesi con un cartellino rosso per parte mentre Bari, in vantaggio, prova a segnare l’allungo definitivo. I muri in fila di Persoglia e Longo portano al 17-20, Pineto resiste fino alla fine ma Grassano e Cernic conducono al 23-25.
Il quarto set vede infine un’unica squadra in campo: Pineto subisce i turni al servizio di Cernic e Persoglia e scivola sul 4-12, commettendo numerosi errori in attacco. Nonostante diversi cambi operati, l’inerzia dell’incontro è spostata verso la squadra ospite che in un batter d’occhio realizza il 7-25 con cui si conclude l’incontro.

Blueitaly Pineto Volley 1-3 M2G Group Bari (28-26, 23-25, 23-25, 7-25)

Pineto: Miscio 1, Scuffia 16, Di Meo 14, De Fabritiis 9, Molinari 4, Picardo 7, Provvisiero (L1) pos 33% – prf 24%, Catone, Omaggi 1, Mancini, Dihu, Porcinari, Ridolfi ne, Tiraboschi (L2) ne.
All. Adrian Pablo Pasquali – vice all. Giuseppe Bosica

Note: errori al servizio 17, aces 3, ricezione pos 49% – prf 32%, attacco 37%, muri vincenti 7.

Bari: Longo 3, Di Florio 17, Cernic 14, Grassano 8, De Tellis 8, Persoglia 11, Rinaldi (L) pos 72% – prf 55%, Anselmo ne, Petruzzelli 1, De Gennaro, Giorgio ne, Indellicati.
All. Salvatore Iaia – vice all. Francesco Valente

Note: errori al servizio 18, aces 6, ricezione pos 65% – prf 52%, attacco 47%, muri vincenti 8.

Arbitri: Luca Pescatore (Roma), Matteo Mannarino (Roma)
Durata set: 34’, 32’, 32’, 19’.

 

Diego Calabrese
Resp. Comunicazione ASD Pallavolo Bari
asdpallavolobari.press@gmail.com

Main Sponsor

Partners

Prossima Partita

Classifica

PosSquadraPtiP
1Blueitaly Pineto Volley3515
2M2G Group Bari3514
3Bontempi Casa Netoip Ancona2915
4Paoloni Macerata2815
5Florigel Andria2715
6Arrè Formaggi Turi2615
7La Nef Osimo2415
8Sampress Nova Loreto2314

Link Utili