La M2G Group Bari difende l’imbattibilità casalinga e si impone al tie break sull’Ancona

La M2G Group Bari difende l’imbattibilità casalinga e si impone al tie break sull’Ancona

Foto Rosaria Loiacono – Un momento di esultanza nel corso del match

 Primo tie break stagionale per la M2G Group Bari che contro l’arcigna Bontempi Casa Netoip Ancona riesce a difendere l’imbattibilità casalinga, centrando il sesto successo consecutivo in campionato, ottavo considerando le due partite di Coppa Italia. Squadra stanca, quella dei tecnici Salvatore Iaia e Francesco Valente, che ha inevitabilmente pagato qualcosa rispetto alla giovane e spregiudicata formazione marchigiana che, dopo essersi schierata a partire dal secondo set con la formazione tipo, ha messo in difficoltà i baresi così come accaduto nella partita di andata. Una partita intensa, con tanti errori da entrambe le parti, ma con un ritmo che in certi frangenti è stato molto alto. Nonostante una prestazione altalenante, i biancorossi ancora una volta hanno ribadito la propria forza mentale oltre le difficoltà, riuscendo in un tie break approcciato male a conquistare ugualmente la vittoria. Difesa la vetta a più tre, con Pineto che recupera una lunghezza vincendo ad Osimo, ora c’è un prezioso turno di riposo, necessario a recuperare energie in vista di una seconda parte di stagione che si preannuncia intensissima.

Top scorer del match l’opposto ospite Marco Magini, con 22 punti, entrato nel corso del primo set; nelle file baresi il miglior realizzatore è Matej Cernic con 18 punti.
La cronaca del match vede la M2G Group Bari in campo con la stessa formazione del mercoledì di Coppa: Giuseppe Longo in regia, Fabio Di Florio opposto, Matej Cernic e Michele Grassano schiacciatori, Luca Giorgio e Sandi Persoglia centrali con Danilo Rinaldi libero. Leondino Giombini schiera l’Ancona con Lorenzo Silvestrelli opposto a Matteo Albanesi, Federico Ferrini e Lorenzo Bugari laterali, Davide Rosa e Giovanni Galdenzi centrali, libero Alessandro Giombini.
Inizia bene la squadra ospite grazie agli errori baresi, i locali impattano sul 6 pari e guadagnano con Grassano il più quattro (10-6). Dopo il time out Ancona rientra nel punteggio, trovando con Ferrini e Silvestrelli il 13 pari. Il time out barese non frena il parziale con cui gli ospiti avanzano 13-15, Bari si mette con pazienza ad inseguire fino al muro di Cernic che vale il 19-19. Giorgio firma il sorpasso, Cernic e il muro di Persoglia valgono il 23-20. Un altro vincente di Cernic e il fallo del libero Giombini chiudono sul 25-20.
Ancona in campo con Magini nel secondo set, il primo vantaggio è barese con Cernic a scrivere il 5-3. Gli ospiti pareggiano sull’8-8 con Magini, l’errore di Bugari porta al 10-8, cui segue l’ingresso di Angeli. Lungo equilibrio nel punteggio, con diversi errori ambo le parti fino al 19-19, Bari prova a guadagnare terreno ma gli aces di Rosa portano al 20-22. Magini firma il 22-24, ma i padroni di casa non cedono, raggiungendo il 24 pari. Errore barese al servizio, poi muro marchigiano per il 24-26.
Per la M2G Group Bari ci sono De Tellis e Petruzzelli dall’inizio nel terzo set, che si apre nel segno degli ospiti (1-7). Reazione barese con Petruzzelli e Longo, fino al 7-8. Ancona prova ad allungare con Ferrini ma Petruzzelli, Cernic e l’errore ospite valgono il 12-13. Cernic e un rosso all’Ancona portano in vantaggio la squadra di casa (15-14), nuovo ribaltamento a muro per gli ospiti che con Magini raggiungono 15-18. Ujkaj per Ancona realizza il 17-19, Longo e Grassano per il 21 pari, poi Petruzzelli e il muro De Tellis conducono al 23-21. Grassano per il 24-22, l’errore di Magini chiude il set (25-22).
Bari sfrutta appieno gli errori marchigiani e trova il vantaggio sull’11-8. I locali però restituiscono il favore fino all’11 pari. Sorpassi e controsorpassi in un quarto set che vede la squadra di casa condurre prima sul 15-13 e poi sul 19-17 (ace Giorgio). Ancona non molla e agguanta il 20 pari, poi è battaglia punto a punto. L’errore al servizio barese porta al 23-24, il muro dell’Ancona rimanda il match al tie break (23-25).
Il tie break si apre in favore di Ancona con Magini per il 2-4. La M2G Group Bari impatta col muro di De Tellis, ma al cambio campo sono avanti gli ospiti (7-8). Bari sbaglia e scivola sul meno due, ma il muro Petruzzelli e l’ace di De Tellis portano al ribaltamento sul 10-9. Controsorpasso marchigiano (10-11), ma Cernic si carica la squadra sulle spalle con tre vincenti in fila per il 13-11. Il match finisce con due errori consecutivi di Ferrini (15-11).

M2G Group Bari 3-2 Bontempi Casa Netoip Ancona (25-20, 24-26, 25-22, 23-25, 15-11)

Bari: Longo 6, Di Florio 4, Cernic 18, Grassano 11, Giorgio 6, Persoglia 4, Rinaldi (L) pos 50% – prf 38%, De Gennaro, Petruzzelli 12, Anselmo ne, De Tellis 4, Indellicati ne.
All. Salvatore Iaia – vice all. Francesco Valente

Note: errori al servizio 14, aces 6, ricezione pos 53% – prf 38%, attacco 38%, muri vincenti 8.

Ancona: Albanesi 2, Silvestrelli 5, Bugari 1, Ferrini 15, Rosa 13, Galdenzi 3, Giombini (L) pos 43% – prf 37%, Magini 22, Sabbatini ne, Clementi ne, Santini ne, Ujkaj 7, Angeli 7.
All. Leondino Giombini – vice all. Simone Bleve

Note: errori al servizio 20, aces 7, ricezione pos 45% – prf 39%, attacco 37%, muri vincenti 13.

Arbitri: Andrea Scarnera (Lecce), Giuseppe Resta (Lecce)
Durata set: 26’, 28’, 29’, 26’, 16’.
 

Diego Calabrese
Resp. Comunicazione ASD Pallavolo Bari
asdpallavolobari.press@gmail.com

Main Sponsor

Slider

Partners

GPIASito
Slider

Prossima Partita

Florigel Andria vs M2G Group Bari

Serie B Nazionale - Girone E

Classifica

PosSquadraPtiP
1Blueitaly Pineto Volley3515
2M2G Group Bari3514
3Bontempi Casa Netoip Ancona2915
4Paoloni Macerata2815
5Florigel Andria2715
6Arrè Formaggi Turi2615
7La Nef Osimo2415
8Sampress Nova Loreto2314

Link Utili