Nuovo stop per la Just British: l’Erm Group San Giustino vince in tre set

Niente da fare per la Just British Bari che, sul taraflex del palasport San Giustino, si arrende all’Erm Group in tre set (25-19, 25-19, 25-15). La sontuosa prestazione a muro dei padroni di casa, impreziosita dai 18 punti di uno scatenato Niccolò Cappelletti, frena così la corsa salvezza dei biancorossi che, mai in partita, nella trasferta umbra rimediano la tredicesima sconfitta stagionale e compiono un netto passo indietro rispetto alla brillante prova nel derby contro la Leo Shoes Casarano.
Una partita da archiviare in fretta per capitan Longo e compagni che, bloccati al penultimo posto del girone Blu, martedì torneranno al PalaCarbonara per iniziare a preparare la difficile sfida casalinga di sabato prossimo contro l’OmiFer Palmi.

SESTETTI DI PARTENZA
Mister Bartolini schiera Biffi al palleggio, Cappelletti nel ruolo di opposto, Wawrzynczyk e Skuodis in posto 4, Quarta e Bragatto al centro e Marra alla guida del reparto difensivo.
Coach Falabella risponde con la diagonale Longo-Padura Diaz, Sportelli e Galliani di banda, Persoglia e Pasquali centrali e, infine, con Bisci nel ruolo di libero.

LA CRONACA DEL MATCH
Dopo l’iniziale fase di studio dell’incontro (10-10), l’Erm Group San Giustino piazza il break con il muro di Quarta su Padura Diaz e la pipe vincente di Wawrzynczyk (12-10). La Just British fatica a contrastare il buon momento dei padroni di casa, che si danno alla fuga nella parte centrale del set: il nuovo sigillo di Wawrzynczyk e il muro di Bragatto su Pasquali portano al momentaneo 18-13. È l’ace di Biffi ad avvicinare gli umbri alla vittoria del primo parziale (21-14), che si materializza sul definitivo 25-19 (errore in battuta di Padura Diaz).
Al ritorno in campo, l’Erm Group resta in pieno controllo del gioco, portandosi subito a +3 sui biancorossi grazie al muro di Bragatto su Padura Diaz (7-4). La Just British accusa il colpo, Cappelletti e Skuodis si scatenano in attacco e costringono coach Falabella al time-out sul 13-8. Il tentativo di rimonta azionato dalla Just British con Longo e Pasquali (16-14) viene vanificato dal muro di Wawrzynczyk su Galliani (18-14) e dal primo tempo vincente di Bragatto (19-15). L’ingresso in campo di Wojcik non cambia le sorti del set, che si chiude con l’errore in attacco di Persoglia (25-19).
Nel terzo atto del match gli umbri continuano a fare la differenza a muro con Quarta e Bragatto (8-3) e, dopo l’ennesimo sigillo di Cappelletti e l’errore in attacco di Wojcik, volano a +6 (12-6). La Just British non riesce ad opporsi alle offensive dell’Erm Group che, trascinata da Wawrzynczyk (18-10) e Cappelletti (22-13, ace su Wojcik), si avvicina al successo. Alla fine è il mani-out vincente di Ricci (25-15) a far calare il sipario sul match e a condannare la Just British ad una nuova sconfitta nel girone Blu.

IL TABELLINO DEL MATCH
ERM GROUP SAN GIUSTINO 3-0 JUST BRITISH BARI
(25-19, 25-19, 25-15)

ERM GROUP SAN GIUSTINO: Biffi 3, Cappelletti 18, Wawrzynczyk 12, Skuodis 5, Bragatto 6, Quarta 9, Marra (L1) pos 79%, Troiani, Ricci 1, Silvestrelli (L2), Stoppelli, Panizzi, Cioffi.
All. Marco Bertolini – vice all. Mirko Monaldi
Note: errori al servizio 13, aces 3, ricezione pos 68% – prf 24%, attacco 59%, muri vincenti 11.

JUST BRITISH BARI: Longo 2, Padura Diaz 10, Sportelli 7, Galliani 4, Persoglia 6, Pasquali 5, Bisci (L) pos 55%, Catinelli, Cengia, Wojcik 5, Barretta, Bruno, Pisoni (L2).
All. Paolo Falabella – vice all. Francesco Valente
Note: errori al servizio 14, aces 2, ricezione pos 57% – prf 25, attacco 41%, muri vincenti 5.

Arbitri: Martin Polenta e Simone Fontini.
Durata set: 28’, 28’, 23’.

 
Foto di Marco Bigozzi

I nostri sponsor